la Civetta ed il Barbagianni

la Civetta è considerata portatrice di fortuna ed oggetto di collezione, come il Gufetto.   Nel bassorilievo ho voluto rappresentare questo piccolo rapace insettivoro e notturno nei suoi tratti essenziali, dando ai ciuffi auricolari quel giusto sviluppo che li rende meno evidenti a differenza del gufo.


il Barbagianni è un piccolo ma famelico predatore notturno, capace di mangiare fino a tre topi al giorno.  Per questa sua voracità è un gradito ospite degli agricoltori. Famoso per avere il volo più silenzioso fra tutti gli uccelli conosciuti, caccia nei terreni aperti ai margini dei boschi. Due sono i bassorilievi creati: uno di forma quadrata rappresenta la testa del Barbagianni nei sui tratti distintivi mentre il secondo, rettangolare, la figura intera.